SETTORE ALPI VENOSTE E PASSIRIE, MONTI SARENTINI, ORTLES CEVEDALE, BRENTA ADAMELLO, DOLOMITI S-OCC., GIUDICARIE BONDONE-BALDO

Bollettino Valanghe - emesso dal RCST "Tridentina
alle ore 14:00 del  26/03/2019
per le esigenze dei reparti in attività in ambiente montano innevato
in collaborazione con il Servizio Meteo dell’Aeronautica Militare e AINEVA

 PREVISIONE (1) per il giorno 27/03/2019

STATO MANTO NEVOSO: ------- _-------_-------_Situazione primaverile del manto nevoso di fusione e rigelo. il mattino,al di sopra dei 2000 di quota, la superficie del manto nevoso si presenta crostosa e portante mentre durante le ore centrali del giorno tende ad inumidirsi perdendo consistenza soprattutto sui pendii maggiormente soleggiati ed inoltre, porre particolare attenzione ai nuovi accumuli eolici.

SOTTO SETTORE METEO ESPOSIZIONI PIÙ CRITICHE QUOTE PIÙ CRITICHE TENDENZA (2)
del PERICOLO  per i giorni successivi
AVVERTENZE
CIELO FENOMENI
MONTE BONDONE E BALDO
2300

A seguito dell'attività eolica registrata sono da evitare le zone di accumulo, conche, canaloni, cambi di pendenza e pendii sotto vento in genere. Meteomont rammenta ARTVA, pala e sonda sempre al seguito.

Lo svolgimento delle attività escursionistiche richiede comunque sempre un'attenta valutazione locale del pericolo (SINGOLO PENDIO) e una scelta oculata degli itinerari.Attenzione ai nuovi accumuli eolici soprattutto nella zona nord di confine del settore.

GRUPPO BRENTA ADAMELLO
2000
GRUPPO ORTLES CEVEDALE
2000
ALPI VENOSTE PASSIRIE
2000
MONTI SARENTINI
2000
DOLOMITI SUD-OCCIDENTALI
2000
1*

Il presente bollettino è uno strumento di valutazione regionale del pericolo valanghe. La sua consultazione non può escludere in alcun modo la necessaria capacità di valutazione locale del pericolo (singolo pendio) che è pertanto richiesta ad ogni utente.

2*

L'indicazione della tendenza non può sostituire la previsione per la cui disponibilità si rimanda alla consultazione di bollettini aggiornati.