SETTORE ALPI VENOSTE E PASSIRIE, MONTI SARENTINI, ORTLES CEVEDALE, BRENTA ADAMELLO, DOLOMITI S-OCC., GIUDICARIE BONDONE-BALDO

Bollettino Valanghe - emesso dal RCST "Tridentina
alle ore 14:00 del  17/05/2019
per le esigenze dei reparti in attività in ambiente montano innevato
in collaborazione con il Servizio Meteo dell’Aeronautica Militare e AINEVA

 PREVISIONE (1) per il giorno 18/05/2019

STATO MANTO NEVOSO: Croste da fusione e rigelo e da vento portanti e non portanti _su strati moderatamente consolidati._Il manto nevoso è in generale moderatamente consolidato sulla maggioranza dei pendii._Nonostante i moderati venti il manto nevoso si sta assestando,sono comunque presenti accumuli da non sottovalutare, essi sono ben visibili al di sopra dei 2400 m di quota e poggiano in gran parte su strati moderatamente consolidati. Al di sotto dei 2400 m di quota il manto nevoso si presenta con una crosta da fusione e rigelo grazie alle temperature piuttosto basse della notte ma con l'aumento delle temperature diurne,sono possibili valanghe di neve umida bagnata.

SOTTO SETTORE METEO ESPOSIZIONI PIÙ CRITICHE QUOTE PIÙ CRITICHE TENDENZA (2)
del PERICOLO  per i giorni successivi
AVVERTENZE
CIELO FENOMENI
MONTE BONDONE E BALDO
2400

Meteomont rammenta ARTVA, pala e sonda sempre al seguito.

Evitare le zone di accumulo sopra i 2400 mt di quota dove gli accumuli eolici risultano facilmente distaccabili,evitare inoltre conche, canaloni e zone sottocresta.Con l'aumento delle temperature nelle ore pomeridiane aumentera' la probabilita' di distacco valanghe umide e bagnate al di sotto di 2400 m circa, mentre al di sopra dei 2400 m circa saranno possibili anche valanghe di neve asciutta a debole coesione. Con grado pericolo 2(MODERATO ),le attività devo essere svolte in aree sicure e precedentemente ricognite. Le attivita'fuori pista richiedono esperienza,una scelta oculata degli itinerari e una buona valutazione del pericolo valanghe.“Con questo bollettino ha termine l’attività previsionale invernale e con essa la valutazione del pericolo valanghe che comunque non può essere escluso in presenza di manto nevoso e per la cui valutazione sono sempre necessarie adeguate capacità di valutazione locale (singolo pendio)”.

GRUPPO BRENTA ADAMELLO
2400
GRUPPO ORTLES CEVEDALE
2400
ALPI VENOSTE PASSIRIE
2400
MONTI SARENTINI
2400
DOLOMITI SUD-OCCIDENTALI
2400
1*

Il presente bollettino è uno strumento di valutazione regionale del pericolo valanghe. La sua consultazione non può escludere in alcun modo la necessaria capacità di valutazione locale del pericolo (singolo pendio) che è pertanto richiesta ad ogni utente.

2*

L'indicazione della tendenza non può sostituire la previsione per la cui disponibilità si rimanda alla consultazione di bollettini aggiornati.